martedì 1 settembre 2015

L'estate delle falene

I gialli per ragazzi oggi si devono chiamare Noir junior, per poter essere ancora pubblicati e letti. E allora ecco che la Biblioteca di Repubblica - L'Espresso ci fa trovare questa nuova serie in edicola. Il primo libro che vi recensisco in proposito è L'Estate delle Falene. Non potevo resistere, dato che l'autore è nientedimeno che Mario Pasqualotto, alias Sir Steve Stevenson, il colpevole della serie bambinesca (ma discretamente scritta) Agatha Mistery, di cui abbiamo già parlato. Qui ci presenta una storia di passaggio dalla fanciullezza all'adolescenza di ambientazione molto suggestiva. L'estate delle falene ricorda per certi versi Erba Alta, sia per lo sfondo che per il carattere del protagonista. E' un romanzetto che rimane assai piacevole da leggere, specie per quanto riguarda i sentimenti. Ma non sono tutte rose e fiori. L'introduzione di un personaggio cinese, che viene utilizzato un po' come deus ex machina, dovrebbe servire probabilmente a dare al libro un carattere politicamente corretto, ma dato che poi viene fatto agire secondo ridicoli stereotipi, l'effetto ottenuto è esattamente il contrario. E soprattutto il giallo... non c'è. 

Nessun commento:

Posta un commento